• 1 23 ottobre 2016 Prove Multiple ESO, RM/RF, CM/CF
  • 2 2 ottobre Run Days - Trofeo Esordienti
  • 3 Spostato a domenica 23 il Trofeo Prove Multiple Ragazzi ed Esordienti ottobre
  • 4 Mennea Day 2016, la galleria fotografica
  • 5 Mennea Day 2016 Confermato alla Farnesina
  • 6 Mennea Day 2016 - In corso le verifiche sulla Farnesina

Calendario Eventi

Gio Giu 23 @14:00 - 07:00PM
Roma Incontra Firenze e Napoli
Mer Lug 13 @18:00 - 11:00PM
13 Luglio Atletica di Sera 1 Prova
Mer Lug 20 @17:00 - 11:00PM
20 Luglio Atletica di Sera 2 Prova
Lun Set 12 @15:00 - 08:00PM
Mennea Day 2016
Dom Ott 23 @12:30 - 06:00PM
23 ottobre 2016 Prove Multiple ESO, RM/RF, CM/CF

Le Gare Del Territorio

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Le Foto Delle Gare

ciak

Gli Amici

Articoli Consigliati

  • Maurizio Longega / Ago 31, 2014 CERTIFICATI MEDICI PER ATTIVITA' SPORTIVA

    Certificati medici per attività sportiva

     

    E’ bene chiarire.

    Il Decreto-Legge 21 giugno 2013, n. 69 (Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia), cosiddetto "Decreto del Fare", convertito con la Legge 9 agosto 2013 n.98, ha stabilito che, a partire dal 21 agosto 2013, non deve più essere presentato il certificato per le attività ludico-motorie e amatoriali, mentre rimane l’obbligo di certificazione per le attività sportive non agonistiche presso il medico di base.

    Il Ministero della Salute in una nota alla Federazione Italiana Medici di Famiglia conferma l’abolizione dei certificati per attività ludico motoria-amatoriale e dei conseguenti accertamenti diagnostici richiesti dalla normativa abrogata.

    Rimane l'obbligo della certificazione per l’attività sportiva non agonistica che si intende solo riferita alle attività sportive parascolastiche e a quelle appartenenti a Federazioni nazionali sportive che fanno capo al Coni.

    L'esecuzione di ulteriori accertamenti, come l'elettrocardiogramma, per la valutazione clinica delle condizioni del paziente rimane alla discrezionalità professionale del medico certificatore.

    Quindi, chi pratica attività sportiva ludico-ricreativa o amatoriale non deve presentare il certificato di idoneità fisica (es. fitness, body building, ed altre attività in palestra, nuoto in piscina, danza, ginnastica presciistica, attività motorie nelle scuole materne ed elementari, ginnastica formativa in età pediatrica, ginnastica per anziani, manifestazioni sportive della durata di un giorno, tornei aziendali e così via).

    E’ chiaro, pertanto, che il decreto ha cancellato oltre all'obbligo di presentare il certificato medico, anche le spese economiche ad esso annesse, sempre per svolgere attività ludico-motoria amatoriale.

    Tuttavia, in questa situazione legislativa, le palestre, i centri sportivi e le piscine ancora non si sentono sufficientemente tutelate e, nonostante i chiarimenti del Ministero, spingono tutti gli iscritti, a presentare il certificato medico per scaricarsi da responsabilità.

    Deve invece, presentare il certificato di idoneità fisica chi pratica attività sportiva non agonistica (attività svolta esclusivamente come tesserati di Federazioni sportive affiliate al Coni o agli Enti di promozione sportiva, finalizzata a partecipare a campionati e gare ufficiali, compresi i Giochi della Gioventù, oppure per le attività parascolastiche organizzate dalle scuole) e chi pratica attività sportiva agonistica.

     

    Read More
  • Stefano Severoni / Apr 27, 2015 Seminario fiscale CONI Ariccia 30 aprile 2015

    Ariccia 30 Aprile

    Per partecipare è necessario far pervenire la scheda di adesione entro il 24/04/2015 ai seguenti indirizzi email:srdsQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Per ulteriori informazioni rivolgersi al CONI SRdS Lazio Tel. 063231153 - CONI Point Roma Tel. 063236053

    Read More
  • Stefano Severoni / Mar 20, 2015 Cosa non dimenticare il giorno della gara di maratona

    Una volta effetuata la preparazione per la maratona o comunque per una gara sulla lunga distanza, non rimane che affrontare la gara. Spesso il fondista avverte le gambe molli, lo stomaco si chiude, addirittura rimane preda dell'agitazione. Questo può essere proprio il momento per scordare qualcosa. L'ideale sarebbe preparare la borsa in anticipo, quando non si è ancora sotto l'effetto dell'adrenalina. Se ciò non risulta possibile, si può comunque preparare una lista di cose indispensabili per la gara e consultarla prima di uscire dalla propri abitazione o dall'albergo.

    Ecco alcune voci da tenere presenti:

    - completo di gara;

    - scarpe gara;

    - pettorale;

    - spille (quando il numero non è adesivo);

    - tesserino FIDAL o altro ente (quando la gara lo richiede);

    - documento d'identità;

    - chip (quando la gara lo prevede);

    - giacca impermeabile, cappellino e quant'altro risulti utile in caso di pioggia;

    - abbigliamento per la fase di riscaldamento pregara;

    - un cambio asciutto per il dopo gara;

    - l'occorrente per la doccia;

    - una somma per un eventuale rientro in taxi, metropolitana o autobus;

    - cerotti per le vesciche;

    - vasellina;

    - fazzoletti di carta.

    Al momento di presentarsi sulla linea di partenza, sarà necessario mantenere la calma. In caso si dovesse rimanere fermi per lungo tempo prima della partenza, come avviene nella New York City Marathon o anche in altre manifestazioni, come potrebbe essere la Roma-Ostia Half Marathon, in quanto previste diverse griglie di partenza, sarebbe consigliabile indossare una tuta o altro indumento, che permetta di non prendere freddo e così mantenersi efficienti per la gara. 

    Ogni atleta, con l'esperienza, avrà acquisito conoscenza su cosa meglio gli occorra per la gara cui parteciperà.

    STEFANO SEVERONI

     

     

    Read More
  • Michele Giove / Giu 27, 2016 Il Commissario Straordinario del X Municipio di Roma, Domenico Vulpiani, riceve gli atleti della sezione giovanile Fiamme Gialle di atletica

    Il Commissario Straordinario del X Municipio di Roma, Domenico Vulpiani, riceve gli atleti della sezione giovanile Fiamme Gialle di atletica

    Il Commissario Straordinario del Municipio X di Roma Capitale, Prefetto Domenico Vulpiani, ha ricevuto nella sede municipale gli atleti della Sezione Giovanile Fiamme Gialle “Gaetano Simoni”.

    Gli atleti, in rappresentanza del Municipio del litorale, si sono aggiudicati il Palio dei Comuni 2016 con la staffetta 12x200, gara che avuto luogo lo scorso 2 giugno sull’anello dello Stadio Olimpico di Roma e che ha fatto da prologo al 36° Golden Gala Pietro Mennea.

    Gli atleti gialloverdi si sono imposti sulle formazioni di Rieti e Frascati conquistando, dopo i successi del 2013 e 2014, il prestigioso Trofeo edizione 2016 e stabilendo, con il tempo di 5’32’’9, il nuovo primato della manifestazione.

    Il Prefetto Vulpiani si è complimentato con tutta la squadra, che per l’occasione era accompagnata dal Col. Vincenzo Parrinello, Comandante del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle, dai tecnici gialloverdi Luca Menicocci e Marco Mazza e dai genitori dei giovani atleti: Pigheddu Riccardo, Tozzi Federica, Acciavatti Giulia, Terrinoni Sofia, Donferri Mitelli Filippo, Silvestro Leonardo, Mosca Carlotta, Finocchiaro Giovanni, De Giusti Francesca, Panella Mila, Vannini Andrea e Freeman Attila Mattia.

    La squadra e il Prefetto Vulpiani

    Read More
  • Michele Giove / Lug 17, 2015 Le foto delle due giornate di "Atletica di Sera"

    La galleria fotografica della prima giornata di "Atletica di Sera"del 15 Luglio 2015

    La galleria fotografica della seconda giornata di "Atletica di Sera" del 22 Luglio 2015

    Read More
  • Michele Giove / Ott 1, 2015 Avvicendamento in casa Fiamme Gialle

    Avvicendamento in casa Fiamme Gialle

    Si è svolta a Roma, presso la sede del Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Castelporziano, la cerimonia di passaggio di consegne tra il T. Col. Gabriele Di Paolo, che lascia il Comando del I Nucleo Atleti (atletica leggera), ed il Magg. Luca Battella che gli subentrerà nell’incarico.
    Tra i due Ufficiali del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle si tratterà di un vero e proprio avvicendamento reciproco, in quanto il T. Col. Di Paolo sostituirà proprio il collega al Comando del V Nucleo Atleti di Predazzo (Gruppo Sciatori Fiamme Gialle).
    Il presidente della Fidal Roma, Mario Biagini, e i consiglieri del Comitato Provinciale si congratulano con ammirazione per le qualità innegabili che sono state riconosciute e premiate.

    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
porn